Provincia di Pesaro e Urbino

Nuovo orario di apertura al pubblico Ufficio Servizi Demografici e Sociali


Si informa la cittadinanza che dal mese di luglio 2015, l'ufficio Servizi Demografici e Sociali osserverà il seguente orario di apertura al pubblico:

- dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9,30 alle ore 13,00.

- il Sabato dalle ore 9,00 alle ore 12,00.

 


Benvenuti a Petriano!

Petriano in un dipinto di Francesco Mingucci (Secolo diciassettesimo)
Petriano in un dipinto di Francesco Mingucci (Sec.XVII)

Petriano deve il suo nome (Prae tres amnes: sopra tre fiumi) ai tre corsi d'acqua che scorrono sul suo territorio: l'Apsa che scende da Urbino, il Tagliatesta che arriva dalle Cesane passando per Palazzo del Piano ed il Razzo che segna i limiti settentrionali del territorio comunale. Il primo documento che riporta il nome di Petriano è una pergamena del B. Mainardo Vescovo datata 21 gennaio 1096 che conferma la proprietà di vare terre e chiese tra cui S. Martino di Petriano al Capitolo del Duomo di Urbino.

In seguito il Castello di Petriano passò ai consoli di Urbino seguendo poi i destini della città feltresca. Già nel 1422 venne fondato da Bonaiuto Ramunzi un ospedale per l'assistenza e la cura della popolazione e dei viaggitori. Fra i petrianesi si distinse il capitano Carletto detto d'Urbino che nel 1505 respinse gli eserciti del Borgia e si spinse fino a Rimini conquistando la città. La comunità era retta dai Massari eletti periodicamente tra le vecchie famiglie del posto. Nel 1860 Petriano divenne Comune dell'Italia Unita.

FATTURAZIONE ELETTRONICA – ADEMPIMENTI

A partire dal 31.03.2015 il Comune di Petriano dovrà ricevere solo fatture in formato elettronico e non potrà più accettae le fatture cartacee (che saranno respinte).

Il codice ufficio univoco assegnato dall’ IPA che identifica il Comune di Petriano è il seguente: UF 3UMG e l’indirizzo di posta elettronica certificata cui trasmettere la fattura elettronica è:  comune.petriano@emarche.it.

Le fatture dovranno riportare i seguenti dati:

  • il numero della fattura;
  • la data di emissione della fattura;
  • il nominativo del creditore;
  • il codice fiscale del creditore;
  • l’ oggetto della fornitura;
  • l’ importo fatturato al netto dell’ IVA;
  • l’ aliquota e l’ importo dell’ IVA;
  • eventuali altri oneri inseriti in fattura;
  • l’ importo fatturato al lordo dell’ IVA;
  • l’ eventuale rilevanza ai fini IVA per il Comune (sarà cura degli uffici comunicare al fornitore la rilevanza IVA da riportare in fattura);
  • la scadenza della fattura;
  • il numero dell’ impegno di spesa comunicato ai sensi dell’ articolo 191, comma 1, 2° periodo, del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267;
  • il codice legislativo gara (CIG) di cui all’ articolo 3, comma 5, della legge n. 136/2010, se obbligatorio;
  • il codice unico di progetto (CUP) di cui all’ articolo 11 della legge n. 3/2003, se obligatorio;
  • eventuali altre informazioni necessarie.

Si fa presente inoltre, che l’Ente a far data dal 01-01-2015 è in regime di split-payment ai sensi di quanto disposto dall’art. 17-ter del DPR 633/1972 o in alternativa residuale (casi tassativamente elencati dalla norma) al reverse charge ai sensi dell’art. 17, comma 5, DPR 633/1972

 

IUC - Imposta Unica Comunale (IMU-TASI-TARI)

Dal 1° gennaio 2014 è in vigore l’Imposta unica comunale (IUC) basata sui presupposti impositivi costituiti dall’Imposta municipale propria (IMU), di natura patrimoniale, e da una componente riferita ai servizi, a sua volta articolata nel Tributo per i servizi indivisibili (TASI) e nella Tassa sui rifiuti (TARI) destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti.

La disciplina della IUC, contenuta nella legge 27 dicembre 2013, n. 147 “Legge di Stabilità per l’anno 2014”, sarà integrata dalle norme di un apposito regolamento che il Comune dovrà approvare per definire nel dettaglio alcuni aspetti di rilievo relativi all’applicazione delle singole componenti del tributo.

L'imposta si basa su due presupposti impositivi:
- il possesso di immobili;
- l'erogazione e la fruizione di servizi comunali.

e si compone:
- dell'imposta municipale propria (IMU), che non riguarderà le abitazioni principali purchè non di lusso (categoria catastale A/1, A/8 e A/9);
- di una tassa sui servizi indivisibili (TASI);
- della tassa sui rifiuti solidi urbani (TARI), che sostituisce la Tares e la maggiorazione statale.

Consulta il regolamento e le aliquote


PER EFFETTO DELLE DISPOSIZIONI DELL’ART. 1 DEL D.L. 24/01/2015, N. 4 , NEL COMUNE DI PETRIANO L’IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) SUI TERRENI AGRICOLI NON E’ DOVUTA PER GLI ANNI 2014 E SEGUENTI, IN QUANTO IL MEDESIMO RIENTRA TRA I COMUNI CLASSIFICATI TOTALMENTE MONTANI DALL’ISTAT. I POSSESSORI DEI TERRENI AGRICOLI NON SONO QUINDI TENUTI AD EFFETTUARE ALCUN VERSAMENTO

Ordinanza n. 25 del 12.11.2013 - Disciplina degli orari delle attività complementari ed accessorie ai pubblici esercizi di cui all'art. 14 comma 1 del Reg. regionale 4 agosto 2011 n. 5

[Download] Ordinanza n. 25 del 12.11.2013
[Download] Regolamento per il rilascio delle autorizzazioni degli esercizi di somministrazioni e bevande

Notizie

Bandi, concorsi, avvisi, ...

  • Avvisi 18/08/15, scade il 30/11/15
    Avvisi - START UP AZIENDALE. SERVIZIO DI CONSULENZA ED ORIENTAMENTO ALLA CREAZIONE D’IMPRESA E CORSI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE [leggi]
  • Avvisi 18/08/15, scade il 10/10/15
    Avvisi - Avviso di Deposito - Decreto del Segretario Generale dell'Autorità di Bacino Regionale n. 6/SABN del 06.08.2015 [leggi]
  • Avvisi 18/08/15, scade il 01/10/15
    Avvisi - BANDO 2015 - CONCESSIONE DEI CONTRIBUTI PER IL SETTORE DEL COMMERCIO [leggi]
  • Avvisi 18/08/15, scade il 17/09/15
    Avvisi - LAVORI DI RIPRISTINO E RIPARAZIONE DANNI AL MANTO STRADALE DI VIA ROMA DANNEGGIATO DALLE ECCEZIONALI NEVICATE DEL FEBBRAIO 2012 - Avviso di avvenuta aggiudicazione [leggi]
  • Avvisi 05/08/15
    Avvisi - Avviso alla cittadinanza per ricognizione fabbisogno del patrimonio danneggiato per pioggie eccezionali [leggi]
  • Avvisi 26/04/15
    Avvisi - Lavori consolidamento movimento franoso in Loc. Riceci - Impresa C.O.G.E.S. Srl - Avviso ad opponendum [leggi]

Recapiti del Comune

Comune di Petriano
Via San Martino, 2-4 - 61020 Petriano
comune.petriano@provincia.ps.it
0722.52130 o 0722.52901
Codice Fiscale e Partita IVA: 00360540413

Posta Elettronica Certificata

Amministrazione Trasparente

Accedi agli

ELEZIONI REGIONALI DEL 31.05.2015 - RISULTATI COMUNALI

[Download] Candidati Presidente - riepilogo voto per sezione
[Download] Candidati Presidente - percentuali voto
[Download] Liste provinciali - riepilogo voto per sezioni
[Download] Liste provinciali - Percentuale voto
[Download] 1 Popolari Marche Udc - preferenze
[Download] 2 Partito democratico - preferenze
[Download] 3 Uniti per le Marche - preferenze
[Download] 4 Altre Marche Sinistra Unita - preferenze
[Download] 5 Movimento 5 stelle - preferenze
[Download] 6 Forza Italia - preferenze
[Download] 7 Marche 2020 - Area popolare - preferenze
[Download] 8 Lega Nord Marche - preferenze
[Download] 9 Fratelli d Italia - preferenze
 
© 2005-2015 Comune di Petriano - Gestito con docweb - [id]